Logo Studio Pedrina - Ing. Daniele Luigi Pedrina

Dichiarazione di Consumo Annuale Impianti Fotovoltaici

Obbligo di consegna Giugno 2020 per impianti con più di 20kwp

I titolari di impianti fotovoltaici con potenza superiore ai 20 kWp sono tenuti annualmente a redigere la dichiarazione di consumo.

Contattaci senza impegno per un preventivo gratuito

Tempo per consegnare la dichiarazione di consumo del tuo impianto fotovoltaico:

Chi è soggetto alla dichiarazione di consumo annuale?

I possessori di impianti fotovoltaici di dimensione superiore ai 20 kWp sono tenuti annualmente a redigere la dichiarazione di consumo.

Questa pratica è obbligatoria per le seguenti tipologie d’impianto:

a) impianti in cessione totale:

sono tenuti solo a comunicare l’energia prodotta e sono esenti dal pagamento dei diritti di licenza annuale.

b) impianti con autoconsumo:

sono tenuti a comunicare l’energia prodotta e consumata, al pagamento dei diritti di licenza annuale e alla corretta tenuta del registro delle misure, vidimato dalle Dogane.

Come possiamo aiutarti

Lo Studio Pedrina si occupa, per conto dei propri clienti, di mantenere i rapporti con le Dogane al fine di verificare e redigere tutte le pratiche necessarie, e obbligatorie per legge, a mantenere attiva l’autorizzazione a produrre energia elettrica degli impianti fotovoltaici di dimensioni maggiori di 20 kWp.

Rinnovo della firma digitale (ogni 3 anni)

rilasciata dalla dogana ai fini dell’invio telematico

(la firma digitale è un codice che si attiva e viene conservato per conto del cliente e permette la trasmissione telematica dei dati di consumo)

Inoltro e conservazione

per conto del cliente delle ricevute di trasmissione.

Il nostro metodo

1. Avviso via mail o su chiamata telefonica per il recupero dei dati di produzione

2. Verifica di congruità

3. Stesura e invio telematico della dichiarazione alle Dogane

4. Invio al cliente di copia della dichiarazione e dell’esito protocollato

Durante l’anno: invio avvisi di scadenza (ad es. pagamento diritti di licenza) o informativi. Predisposizione registri misure

Cosa dicono di noi!

Scopri le recensioni di chi ha provato i nostri servizi

Daniele Pedrina è un professionista serio ed affidabile. Le prestazioni offerte dal suo studio sono sempre di ottimo livello e vanno ben oltre lo svolgimento della più o meno “semplice” pratica burocratica o della mera consulenza. Devo poi dire che l’anno scorso mi ha dato una grossa mano a risolvere una faccenda assai contorta fra Agenzia Delle Dogane e GSE con risultato conclusivo – dopo lungo lavoro – di grande soddisfazione per il cliente finale e …….. anche nostra!

Ing. Davide Perin
ALTERNATIVE ENERGETICHE S.R.L.

Il nostro cliente/Azienda aveva deciso di fare un azione di revamping sul suo fotovoltaico esistente. Per la parte installativa ci siamo arrangiati con il nostro personale, mentre necessitava di seguire tutta la parte burocratica. Lo Studio Pedrina ha gestito e svolto con professionalità l’operato, procedendo in maniera celere alle modifiche della documentazione esistente già caricata sul portale GSE. Alla fine tutto è andato bene e in 2 mesi la pratica è stata conclusa.

Alessandro Duregon
TRIPOWER

Da alcuni anni ci avvaliamo della preziosa collaborazione dell’ing. Daniele Pedrina e del suo studio. La conoscenza di tutte le problematiche relative agli impianti elettrici e fotovoltaici e’ stata per SMIPA fondamentale per risolvere questioni progettuali e burocratiche.
La competenza e l’affidabilità rendono il lavoro con il professionista, dinamico, preciso e nello stesso tempo semplice e leggero.

Mariano Soave
Amministratore SMIPAL

Professionalità, competenza e tempismo ineccepibili a servizio dei clienti!

Arch. Giovanni Previato
Immobiliare Quadrifoglio

Serietà e competenza sulle pratiche svolte per la nostra società, inerente l’impianto fotovoltaico.

Peruzzo Vincenzo SNC

Contattaci senza impegno

Scopri come presentare la pratica e come ti seguiremo al meglio!

Pochi step per terminare l'appuntamento..

Compila il modulo di contatto e ti ricontatteremo!


Domande frequenti

Solitamente gli impianti residenziali non sono obbligati, in quanto di dimensioni inferiori ai 20 kWp. Infatti un impianto da 20 kWp è costituito da almeno 60 pannelli

Si, sempre se supera i 20kWp. In questo caso la dichiarazione è semplificata ed inoltre non è obbligatorio il registro misure e il pagamento dei diritti di licenza.

E’ possibile recuperare gli anni precedenti, pagando la sanzione con un ravvedimento operoso.

Oltre ad essere un obbligo di legge sanzionabile, per gli impianti incentivati potrebbe comportare la sospensione dei contributi GSE.